Ecco i 40 dottorati finanziati nei Comuni delle aree interne

21 ottobre 2021

L'Agenzia per la Coesione territoriale ha pubblicato la graduatoria dei vincitori del bando rivolto al finanziamento di 'dottorati comunali' da attivare nelle aree interne. Le risorse serviranno a finanziare una borsa di studio aggiuntiva rispetto a quelle già deliberate per il ciclo di Dottorato al quale si riferiscono.

Sono state ben 110 le richieste di partecipazione. Escluse quelle giunte fuori tempo massimo o dopo un'altra istanza proveniente dalla stessa area e quelle che non contenevano integralmente la documentazione richiesta, sono state giudicate ammissibili 65 domande. Tra queste, le prime 40 pervenute in ordine di tempo sono ammesse al finanziamento.

Ecco quali sono:

  1. Claut (Dolomiti friulane) con Università degli Studi di Udine, 75.000 euro
  2. Padula (Vallo di Diano) con Università degli Studi di Roma 3, 75.000 euro
  3. Morino (Valle Roveto - Giovenco) con Politecnico di Milano, 75.000 euro
  4. Gessopalena (Basso Sangro Trigno) con Università degli Studi di Teramo, 75.000 euro
  5. Sepino (Matese) con Università del Salento, 75.000 euro
  6. Rezzoaglio (Antola - Tigullio) con Università di Genova, 75.000 euro
  7. Sondalo (Alta Valtellina) con Politecnico di Milano, 75.000 euro
  8. Unione dei Comuni delle Madonie (Madonie) con Università di Camerino, 75.000 euro
  9. Chiavenna (Valchiavenna) con Politecnico di Milano, 75.000 euro
  10. Unione Montana Alpi Graie (Val di Lanzo) con Università di Torino, 75.000 euro
  11. Aritzo (Gennargentu Mandrolisai) con Università degli Studi di Sassari, 75.000 euro
  12. Unione montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni (Spettabile Reggenza dei Sette Comuni) con con Università di Verona, 73.735,92 euro
  13. Santaseverina (Sila e Presila), con Università della Calabria, 56.537,28 euro
  14. Gambatesa (Fortore) con Università degli Studi del Molise, 75.000 euro
  15. Montone (Nord Est Umbria) con Università degli Studi di Perugia, 75.000 euro
  16. Montella (Alta Irpinia) con Università degli Studi di Napoli, 75.000 euro
  17. Unione Montana Comelico (Comelico) con Università degli Studi di Verona, 73.735,92 euro
  18. Stigliano (Montagna Materana) con Università degli Studi della Basilicata, 75.000 euro
  19. Montorio (Alto Aterno Gran Sasso) con Università di Teramo, 75.000 euro
  20. Vallo della Lucania (Cilento Interno) con Università degli Studi di Napoli Partenope, 75.000 euro
  21. Isola del Gran Sasso (Valfino-Vestina) con Università degli Studi di Teramo, 75.000 euro
  22. Navafeltria (Alta Valmarecchia) con Università degli Studi di Bologna, 75.000 euro
  23. Calice al Cornoviglio (Val di Vara) con Università degli Studi di Genova, 75.000 euro
  24. Vallepietra (Monti Simbruini) con Università della Tuscia, 75.000 euro
  25. Deliceto (Monti Dauni) con Politecnico di Bari, 75.000 euro
  26. Cortemilia (Val Bormida) con Università di Torino, 75.000 euro
  27. Scigliano (Reventino Savuto) con Università della Calabria, 56.537,28 euro
  28. Monte Sant'Angelo (Gargano), con Università degli Studi di Foggia, 75.000 euro
  29. Molina Aterno (Gran Sasso Valle Subequana) con Università Gran Sasso Science Institute, 75.000 euro
  30. Vizzini (Calatino) con Università degli Studi di Palermo, 70.764 euro
  31. Bivona (Sicani) con Università degli Studi di Palermo, 70.764 euro
  32. Poggio Orsini (Alta Murgia) con Università degli Studi di Bari, 75.000 euro
  33. Resia (Canal del Ferro - Val Canale) con Università degli Studi di Trieste, 75.000 euro
  34. Paluzza (Alta Carnia) con Università degli Studi di Trieste, 75.000 euro
  35. Norcia (Valnerina) con Università degli Studi di Perugia, 73.735,83 euro
  36. Trezzone (Alto Lago di Como e Valli del Lario) con Politecnico di Milano, 75.000 euro
  37. Acerenza (Alta Bradano) con Università degli Studi della Basilicata, 75.000 euro
  38. Unione Montana della Valle dell'Ossola (Valli dell'Ossola) con Università degli Studi Piemonte Orientale, 75.000 euro
  39. Unione Montana dei Comuni dell'Appennino Reggiano (Appennino Emiliano) con Politecnico di Milano, 75.000 euro
  40. Francavilla in Sinni (Mercure Alto Sinni Val Sarmento) con Università degli Studi della Basilicata, 75.000 euro.

In ogni caso, si fa riferimento all'elenco ufficiale pubblicato qui dall'Agenzia per la Coesione territoriale.

Abruzzo e Friuli-Venezia Giulia sono le uniche regioni che hanno presentato e sono riuscite a ottenere i finanziamenti per tutte le aree interne dei rispettivi territori. Con ben 5 borse di studio, l'Abruzzo è anche la regione più presente in graduatoria, seguita con 3 da Basilicata, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia e Sicilia, con 2 da Calabria, Emilia-Romagna, Liguria, Molise, Umbria e Veneto, mentre una borsa di studio sarà finanziata in Lazio e Sardegna. In totale, sono quindi 22 le borse di studio destinate a Comuni meridionali.

I corsi di Dottorato hanno tutti la durata di tre anni (ad eccezione di quello dell'Università Gran Sasso Science Institute, per il quale sono previsti 4 anni). Le aree disciplinari e tematiche sono coerenti con la Strategia Nazionale delle Aree Interne e sono rivolte a garantire l'offerta e la piena accessibilità degli abitanti ai servizi essenziali, promuovere la ricchezza del territorio e delle comunità locali, valorizzare le risorse naturali e culturali attraverso la creazione di nuovi circuiti occupazionali, contrastare lo spopolamento demografico e culturale.

(Aggiornato il 22 ottobre 2021)

aree interne
Torna all'inizio del contenuto