Linee guida per i progetti di fattibilità tecnica ed economica

25 febbraio 2022

Dopo la pubblicazione del DPCM che ripartisce a Città metropolitane, Province e Comuni fino a 30mila abitanti il Fondo per la progettazione territoriale, il ministro per il Sud - di concerto con il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili - interviene con un decreto interministeriale, che illustra le caratteristiche richieste ai progetti di fattibilità tecnica ed economica (PFTE) che partecipano ai concorsi indetti dalle amministrazioni locali.

In sostanza, questo atto richiama le linee guida già pubblicate dal MIMS nel luglio 2021, con riferimento ai PFTE necessari per l'affidamento di lavori pubblici connessi al PNRR.

I criteri e gli obiettivi generali dei progetti devono essere rispettati per garantire che essi - una volta assunti dalle amministrazioni che hanno indetto il concorso - siano idonei a partecipare ai bandi di interesse.

>> Leggi il decreto interministeriale: "Linee guida adottate in attuazione dell'art. 12 del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2021, n. 156.

pubblica amministrazione
Torna all'inizio del contenuto