"Lo Stato non lascerà i più deboli nelle mani dei violenti"

28 ottobre 2020

Nella protesta si sono infiltrati elementi criminali e frange estremistiche. Ma il disagio è reale e serve una risposta. Le istituzioni devono unirsi, opposizioni comprese.

Leggi l'intervista completa a La Repubblica.

Torna all'inizio del contenuto