Sud, Provenzano: “UE ha ragione ma ci aiuti ad investire al Sud”

8 ottobre 2019

"La Commissione Europea ci rimprovera di non aver investito abbastanza nel Sud. Io sono d'accordo e dico di più, quella lettera ci inchioda alle responsabilità nazionali sul disinvestimento sul Sud". Lo ha detto il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, al termine dell'incontro con il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, aggiungendo che "la Commissione Ue ci deve aiutare a fare questa battaglia fino in fondo allentando vincoli incomprensibili sulle spese per investimento che invece devono essere realizzate".
Secondo Provenzano "dobbiamo avere la capacità di trasmettere all'intero Paese quanto sia strategico questo investimento. È interesse del Centro-Nord - ha aggiunto il Ministro - investire nel Sud perché questo fa crescere anche la loro piccola e media impresa. La Commissione però ci deve aiutare a farla fino in fondo, allentando vincoli sulle spese per investimento e consentendo alle nostre amministrazioni di rafforzarsi anche con dotazioni di risorse umane per poter realizzare investimenti, perché oggi abbiamo perso la capacità di farlo. L'Europa, accanto ai moniti, deve darci una mano a farlo insieme", ha concluso Provenzano.

Torna all'inizio del contenuto