Almaviva, Provenzano: "Le condizioni per trovare una soluzione ci sono”.

25 settembre 2019

Il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, ha partecipato oggi al tavolo sulla vicenda del sito Almaviva di Palermo che si è svolto al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
“La giornata di oggi, ha dichiarato il Ministro, è il segno della rinnovata volontà del governo di assumere la vertenza Almaviva come una priorità. Palermo, la Sicilia, il Sud non possono permettersi ulteriori perdite occupazionali. Le condizioni per trovare una soluzione ci sono, a partire da quanto emerso in questo tavolo, con l’impegno da parte dell’azienda di evitare di assumere iniziative che avrebbero complicato il percorso e l’impegno da parte dei sindacati e delle lavoratrici e dei lavoratori che hanno già subito enormi sacrifici per salvare la prospettiva del lavoro. Ma Almaviva dovrà inserirsi nel quadro di un impegno generale per affrontare i nodi strutturali del settore dei call center che, soprattutto nel Mezzogiorno e in particolare in Sicilia, hanno un’importanza strategica.
Per questo, ha concluso Provenzano, il tavolo che si aprirà presso il MISE dovrà verificare lo stato di attuazione del Protocollo sui call center e un suo eventuale aggiornamento, la rigorosa applicazione dei contratti dignitosi in primo luogo nelle committenze pubbliche e una battaglia in sede europea sulla sostenibilità economica e sociale delle tariffe e della competizione al ribasso sul costo del lavoro”.

Torna all'inizio del contenuto