Sud 2030 - Sviluppo e Coesione per l'Italia

Il Piano Sud 2030 è un progetto per l’Italia. Investire al Sud oggi significa pensare all'Italia di domani. Ridurre i divari tra cittadini e territori è la vera opportunità per riavviare uno sviluppo più forte e durevole.

Notizie

rassegna stampa

"Lo Stato non lascerà i più deboli nelle mani dei violenti"

Nella protesta si sono infiltrati elementi criminali e frange estremistiche. Ma il disagio è reale e serve una risposta. Le istituzioni devono unirsi, opposizioni comprese.

rassegna stampa

Se non credessi che il Sud si può rilanciare davvero, non farei questo mestiere

Provenzano indica la ricetta sua e del governo per invertire la rotta dello svantaggio storico meridionale: dalla riduzione degli oneri contributivi per le imprese al Sud agli «ecosistemi per l’innovazione».

rassegna stampa

Sgravi per il lavoro al Sud, la decontribuzione del 30% al via da oggi fino a dicembre

"È una misura straordinaria per una situazione straordinaria. Da un lato serve a tamponare il rischio di collasso occupazionale per questi mesi, dall'altro a moltiplicare l'impatto occupazionale degli investimenti dall'anno prossimo per evitare una crescita senza occupazione".

Comunicati Stampa

comunicati 14 ottobre 2020

Via al tavolo tecnico con la Marina Militare sullo sviluppo della città di Taranto

Si è svolta oggi, presso la sede dello Stato Maggiore della Marina Militare di Roma, un’altra importante riunione sulla Città di Taranto, frutto dell’iniziativa del Sottosegretario Giulio Calvisi e del Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Giuseppe Provenzano

comunicati 6 ottobre 2020

ZES Calabria, Rosanna Nisticò nominata commissario

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato la nomina di Rosanna Nisticò, ordinario di economia all'Università della Calabria, a Commissario straordinario di governo per presiedere il Comitato di indirizzo della Zona economica speciale (ZES) della regione Calabria.

comunicati 30 settembre 2020

Sud, dal 1 ottobre via alla fiscalità di vantaggio per il lavoro

Da domani, giovedì 1 ottobre, le aziende che operano nelle regioni del Mezzogiorno verseranno meno contributi per tutti i loro dipendenti o se vorranno assumerne di nuovi. Entra infatti in vigore la così detta “Fiscalità di vantaggio” che riduce il carico contributivo del 30% per tutti i lavoratori.

comunicati 16 settembre 2020

Aree interne, Provenzano: 210 milioni per le attività economiche. Garantendo il lavoro si assicura il futuro a queste comunità.

Il provvedimento che dispone l’erogazione di 210 milioni di euro a sostegno delle attività economiche, artigianali e commerciali delle aree interne è operativo.

Vedi Tutti Comunicati Stampa

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Link utili

Torna all'inizio del contenuto