Sud 2030 - Sviluppo e Coesione per l'Italia

Il Piano Sud 2030 è un progetto per l’Italia. Investire al Sud oggi significa pensare all'Italia di domani. Ridurre i divari tra cittadini e territori è la vera opportunità per riavviare uno sviluppo più forte e durevole.

Notizie

rassegna stampa

"Nella fase 2 ripartiamo dal Sud e da De Gasperi"

De Gasperi, in momenti drammatici della nostra storia, capì che non può esistere ricostruzione senza giustizia sociale, e anche da quello partì l'interesse straordinario per il Mezzogiorno, fatto di politiche, scelte innovative e coraggiose. Questo "spirito della ricostruzione" è ciò di cui abbiamo ancora bisogno.

rassegna stampa

"Sui migranti compiuto un atto di giustizia"

Era un atto dovuto, di civiltà. Dico, piuttosto, “Scusate il ritardo”. È un compromesso onorevole, rivendico il risultato. Ma non stavamo parlando di braccia, parlavamo di persone. Non c’è solo l’utilità, c’è la giustizia.

"Il Sud non pagherà il prezzo più alto, non solo assistenza aiutiamo le aziende a creare lavoro"

«Il Sud non pagherà il prezzo più alto della crisi economica esplosa con la pandemia: nel nuovo decreto da 55 miliardi non ci saranno solo aiuti alla popolazione più vulnerabile sul piano sociale, che sicuramente rimangono un’assoluta priorità, ci sono anche misure per le imprese, perché la ripartenza non le escluda pur essendo più piccole e fragili rispetto a quelle del Nord».

Comunicati Stampa

comunicati 22 maggio 2020

Provenzano nomina Francesco Monaco coordinatore del Comitato tecnico delle Aree interne

Dal 2007 è responsabile tecnico delle politiche di coesione territoriale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI). Oggi è anche a capo del Dipartimento investimenti e fondi UE di Fondazione per l’Economia e la Finanza Locale (IFEL).

comunicati 17 marzo 2020

Nella seduta del Cipe di oggi finanziata la Ragusa-Catania

Anche in questi giorni drammatici siamo al lavoro e nella seduta del Cipe di oggi abbiamo raggiunto un traguardo importante, per certi versi storico. Finalmente abbiamo finanziato la Ragusa-Catania in seguito a quanto già deciso il 2 marzo scorso nella Cabina di regia sul Fondo Sviluppo e Coesione.

comunicati 5 marzo 2020

Ferrovie: Provenzano, 30 miliardi al sud sono insufficienti, resta il gap. Mobilità interna al Mezzogiorno è una priorità.

"Siamo all'avvio di un processo di riequilibrio della spesa per investimenti infrastrutturale, rispetto al quale ancora non possiamo dirci soddisfatti".

comunicati 3 marzo 2020

Sud, Provenzano: "I giovani hanno smesso di investire su se stessi. Dobbiamo agire in fretta per fermare divario nord-sud”

"La questione dei divari territoriali riguarda la frattura storica tra nord e sud, ma riguarda anche il campo dell'istruzione e in una dimensione sempre più complessa della coesione territoriale che coinvolge centri e periferie, grandi aree urbane e grandi aree interne e rurali.”

Vedi Tutti Comunicati Stampa

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Link utili

Torna all'inizio del contenuto